logo

NUOVI BANDI P.S.R. - REGIONE MARCHE - SOSTEGNO ALLE AZIENDE AGRICOLE E AI GIOVANI AGRICOLTORI NELLE AREE DEL CRATERE SISMICO

La Regione Marche ha attivato due interventi a valere sul PSR 2014/2020 nell'area del cratere sismico:
- il cd. “pacchetto giovani”, per favorire l’insediamento e gli investimenti aziendali dei giovani agricoltori. I ragazzi che intraprendono l’attività agricola avranno a disposizione 17,5 milioni di euro che verranno assegnati attraverso tre bandi. I primi due: aiuti all’avviamento e sostegno agli investimenti agricoli, già pubblicati, mentre il terzo (sviluppo delle attività non agricole) sarà emanato entro il mese di aprile. In particolare, il bando per sostenere gli investimenti aziendali non agricoli  oltre a finanziare l’avvio di agriturismi, le attività dell’agricoltura sociale (agri nido e longevità attiva) e la trasformazione dei prodotti agricoli, favorirà la realizzazione di punti vendita extra - aziendali per la commercializzazione dei prodotti;

- un bando per il finanziamento degli investimenti aziendali agricoli (plafond di 8 milioni di euro).

Di seguito la sintesi dei due interventi attivati dalla Regione Marche.

I bandi sono a disposizione presso gli uffici di Confindustria Centro Adriatico.

_____________________________


Sotto Misura 4.1 - Sostegno ad investimenti nelle aziende agricole

La Sottomisura si applica nei Comuni della Regione Marche che rientrano nel “cratere del sisma” o nei Comuni fuori dal “cratere” in cui si trovano i fabbricati, strumentali all’esercizio dell’attività agricola, per i quali si è ottenuta ordinanza di inagibilità con un danno classificato di tipo B-C-D-E-F rilevato con scheda AEDES.
Obiettivo del bando è sostenere la competitività delle imprese del settore agricolo, attraverso l’adeguamento e/o l’ammodernamento delle loro strutture produttive e il miglioramento della loro sostenibilità globale, anche in termini di mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici.
La dotazione finanziaria è pari a € 8.000.000,00.
Obiettivi
La misura è finalizzata a garantire il sostegno del settore della produzione primaria attraverso il miglioramento della competitività delle imprese agricole.

Destinatari del bando
Imprenditori agricoli singoli e associati. Possono beneficiare del sostegno anche gli enti pubblici o associazioni agrarie comunque denominate (comunanze, università, ecc.) a condizione che conducano direttamente i terreni agricoli di cui hanno la disponibilità. Le imprese debbono possedere almeno una delle seguenti condizioni:
A. SAU aziendale ricadente per oltre il 50% nelle aree del cratere del sisma della Regione Marche ed investimenti fissi e impianti interamente localizzati in uno dei comuni del cratere;
B. aver subito un danno ad almeno un fabbricato strumentale all’esercizio dell’attività agricola ubicato in Comuni fuori dal cratere del sisma, per il quale è stata ottenuta ordinanza di inagibilità con un danno classificato di tipo B-C-D-E-F rilevato con scheda AEDES
Scadenza per la presentazione delle domande:  2/10/2018, ore 13.00.

Sottomisura 6.1. - Aiuti all’avviamento per l’insediamento di giovani agricoltori

Obiettivi
La misura intende favorire l’insediamento di giovani agricoltori per garantire il ricambio generazionale nelle imprese agricole marchigiane.
La dotazione finanziaria è pari a :
- € 6.000.000,00 per la sottomisura 6.1
- € 7.500.000,00 per la sottomisura 4.1
- € 4.000.000,00 per la sottomisura 6.4.A

Destinatari del bando
Giovani Agricoltori, di età non superiore a 40 anni al momento della presentazione della domanda di sostegno, che si insediano per la prima volta in un’azienda agricola in qualità di capo azienda. La SAU aziendale deve ricadere per almeno l'80% nelle aree dei comuni della Regione Marche che rientrano nel “Cratere del sisma”.

Scadenza per la presentazione delle domande: 4/12/2018 ore 13,00.


Share